Avviso Pubblico PNSD – Ambienti di Apprendimento Innovativi

L’Avviso si inserisce nell’ambito dell’Azione #7 “Piano Laboratori” del Piano nazionale per la scuola digitale (PNSD) e intende promuovere la realizzazione nelle scuole di “ambienti di apprendimento innovativi”.
I recenti studi evidenziano che i termini di “aula” o “classe” non sono più sufficienti da soli a definire il contesto istituzionale in cui si colloca la didattica.

Secondo l’OCSE, un “ambiente di apprendimento” è un ecosistema olistico che deve tener conto di quattro elementi fondamentali: i docenti, gli studenti, il contenuto e le risorse; queste ultime si articolano in “spazi di apprendimento” e “risorse digitali”.
Uno “spazio di apprendimento” innovativo può oggi essere fisico e virtuale insieme, ovvero “misto”, arricchendo il contenuto della didattica di risorse digitali fondate sulla realtà virtuale e aumentata. Tali spazi si configurano come ambienti smart per la didattica, ecosistemi di apprendimento che rafforzano l’interazione studenti-docenti-contenuti-risorse.

Sono ammesse alla selezione pubblica per la realizzazione di “Ambienti di apprendimento innovativi” tutte le istituzioni scolastiche ed educative statali del primo e del secondo ciclo di istruzione.
Le istituzioni scolastiche proponenti possono prevedere la collaborazione non onerosa o in qualità di cofinanziatori di enti pubblici, enti locali, associazioni, fondazioni e altri soggetti pubblici e privati.

La Fondazione Cultura e Innovazione vanta una comprovata esperienza in tema di didattica innovativa: flipped classroom, coding, AR/VR ed immersività in genere, robotica etc. In particolare riguardo al coding ed alla robotica siamo Partner Pearson/COMAU per il rilascio del Patentino della Robotica , ci occupiamo della formazione docenti e siamo il Test Center di Napoli e provincia.

Un’opportunità importante quindi per aumentare la dotazione scolastica di attrezzature digitali che possono ricomprendere, a titolo esemplificativo, una o più delle seguenti tipologie:

  • dispositivi hardware e software per la realtà virtuale e aumentata (visori, fotocamere 3d e relativi accessori, altri strumenti e contenuti per la didattica immersiva)
  • dispositivi hardware e software per la didattica collaborativa e il cloud (monitor interattivi e accessori, software di condivisione e controllo, anche con l’utilizzo del BYOD, etc.)
  • piccoli dispositivi e accessori per il making (stampanti 3d, penne e scanner 3d, kit e materiali per l’elettronica educativa, etc.)
  • dispositivi per la robotica educativa e coding (robot educativi adatti al grado di scuola, kit completi e relativi accessori, controller e software di programmazione robotica, droni)
  • dispositivi e materiali per le attività creative e STEAM (kit per tinkering, software per attività di didattica di gaming e gamification, vernici conduttive, attrezzature per fotografia e videomaking, etc.).

Dal 3 al 17 dicembre 2018 è possibile caricare sul SIDI proposte progettuali in merito all’avviso pubblico per la realizzazione di “Ambienti di apprendimento innovativi” con importo finanziato da parte del MIUR di max. €20.000 ai quali aggiungere cofinanziamenti da parte di enti privati o pubblici.

La Fondazione Cultura e Innovazione (ente di ricerca e formazione con accreditamento DM 170/2016 come soggetto formatore) si propone direttamente con una collaborazione non onerosa, seguendo il docente/dirigente/istituto nella progettazione, realizzazione e nel caricamento del progetto, e tramite la sua rete di partner in qualità di cofinanziatori del tuo progetto, può contribuire ad aumentare il valore della proposta sotto il punto di vista delle metodologie e facendo ottenere al tuo istituto punteggio extra utile al fine dell’approvazione.

Inoltre ti invitiamo a contattarci per conoscere le nostre proposte progettuali, per avere assistenza alla presentazione della domanda ed il caricamento del progetto sulla piattaforma SIDI.