Sviluppo Campania: I nuovi incentivi

Sviluppo Campania ha emanato avvisi finalizzati ad accrescere la competitività delle imprese, che insistono sul territorio italiano, grazie all’erogazione di incentivi finanziari concessi  in regime “de minimis” nella forma di un contributo a fondo perduto

Aiuto alle MPMI operanti nel settore dell’artigianato

Obiettivi e Finalità: accrescere la competitività delle imprese artigiane favorendo l’introduzione di soluzioni innovative di processo e/o prodotto, migliorando le strategie commerciali e le relazioni con la clientela e rafforzando i sistemi di gestione

Soggetti Beneficiari sono le Micro e Piccole imprese Artigiane che:
· abbiano unità oggetto dell’intervento nella Regione Campania (requisito in possesso al momento della richiesta del I° SAL);
· siano attive ed operanti da almeno due anni alla data di pubblicazione dell’Avviso;
· risultino iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese istituita presso la CCIAA territorialmente competente alla data di pubblicazione dell’Avviso.

Finanziamento ammissibile
Il programma di spesa proposto, a pena di inammissibilità, dovrà prevedere spese ammissibili per:
– importo massimo, al netto d’IVA, di 10.000,00 €;
– importo massimo, al netto d’IVA, di 50.000,00 €;

Agevolazioni
Le agevolazioni, concesse in regime “de minimis” nella forma di contributo a fondo perduto, nella misura max del 50% del totale delle spese ammissibili del programma di spesa, fino ad un massimo di 25.000,00€.

Termini di presentazione istanza
Dalle ore 13:00 del 03.02.2020 alle ore 13:00 del 04.03.2020.
Il termine del 04.03.2020 potrà essere anticipato alla data in cui saranno presentate richieste di contributi pari al 150% della dotazione finanziaria disponibile

Torna in alto